Pagine

domenica 24 febbraio 2013

Un' eterna indecisa!

 
Sono davanti al mio armadio, immobile, cosa scelgo, gonna o pantalone?. 
Sono davanti allo specchio indecisa tra il truccare di più gli occhi o le labbra. 
Sono davanti ad un menù, tra la scelta di una pizza o un filetto ai funghi.
Sono davanti ad una scatola di cioccolatini e non so quale scegliere.
Sono io e davanti ad una scelta non ho mai la risposta pronta. Sarà perché non mi piace l'idea di dover rinunciare a qualcosa, l'idea di non aver scelto anche l'altra opzione. 
Certo, quando si tratta di scegliere tra dolce o salato, nero o bianco, jeans o leggins, ti consoli pensando che tutto sommato sceglierai la seconda opzione, la prossima volta.
Ma se si tratta di scegliere tra una meta e l'altra, tra un cambiamento e un altro, tra il bene e il male, tra il male peggiore, tra scelte simili o completamente opposte?
E se si tratta di scegliere tra opzioni che non ti convincono, non ti rappresentano, non avresti mai preso in considerazione, perché poco convincenti o ancora peggio, a cui non dai fiducia alcuna?
...
Sono a casa in vestaglia, è domenica. 
Oggi si vota. Ma la sensazione di indecisione mi tiene inchiodata a casa.
Lo so che dovrei andare a votare con la coscienza pulita, con la scelta nel cuore, con il sorriso di chi sta dando il suo contributo. 
Ma non riesco ad essere tanto consapevole questa volta. 
Oggi, in questa domenica di elezioni io sento solo una gran confusione e mi fa strano pensare che attorno a me c'è chi ha già deciso, sicuro e fiero della sua scelta. 
Io non riesco ancora a scegliere, non riesco ancora a dare il mio voto a chi penso che ancora una volta non gli darà il peso della responsabilità che io provo adesso, adesso che, forse, ho preso una decisione.
Andrò a votare! E' giusto, è un dovere e un diritto. Ma non chiedetemi cosa mi aspetto, non chiedetemi cosa scegliere in questo mare di proposte, idee, ideologie e parole. 
Io spero solo, stavolta, di non dover scegliere la seconda opzione, domani.




3 commenti:

Marika Morales ha detto...

Purtroppo..e ribadisco PURTROPPO non sei l'unica a trovarsi in questo stato Lori. Viviamo in un paese in cui oramai si va a votare puntando la scelta " meno peggiore " di tutte. Bah chissá..
http://theredambition.blogspot.it/
https://www.facebook.com/TheRedAmbition?ref=tn_tnmn

Il mondo di Marilù ha detto...

lori sono esattamente come te...oggi mi sono presa come scusa il fatto di essere influenzata...riguardo e riguardo le liste elettorali e vedo solo tanti nomi di gente che vuole salire al potere, pensando alle proprie tasche e non alle nostre...non so a chi credere..mi sento quasa forzata...a chiunche andrà il meglio sarà solo perchè è il MENO PEGGIO.

Il mondo di Marilù ha detto...

cosa ho scritto nel mio commento precedente??? ahahahh ero di fretta ma volevo dire che a chiunque andrà il mio voto sarà solo perchè è il MENO PEGGIO!!!!
ci dormirò su e domani vedrò

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...