Pagine

mercoledì 9 gennaio 2013

L'approccio Made in China



Avevo appena detto ad Ornella che non amavo gli acquisti "cinesi"...quando, eccola lì, una bancherella tutta made in China, proprio davanti a me!
Ha l'aria confusa, ed è qui che sta il loro segreto, è l'approccio orientale: "Mettere tutto sul banco, senza criterio, nè ordine, l'importante è che costi poco"!  
In effetti dopo 30 secondi ero io ad aver assunto, per contagio, l'espressione confusa della bancherella in questione. E non ero la sola, inebetita quanto e più di me,  anche Ornella si lasciava trascinare nel vortice del: "Tutto un eulo!"
Nel giro di pochi minuti, veloce come un colpo di spugna, avevo cancellato dalla memoria l'affermazione di poco prima e rovistavo con intenso godimento tra quelle strampalate cianfrusaglie.
Veloce, come una ladra, la cinese di turno mi offriva il suo cestello per contenere quelle frivolezze.
Incredula come non mai, dopo uno scanner veloce a tutta la mercanzia, mi portavo a casa un kit di microscopiche perline perfette per la caviar manicure (alla faccia di Ciatè), un paio di ciglia finte e stickers per il mio prossimo progetto!! Tutto 5 eulo!
Che dire...cinese batte Lorena 1-0!

2 commenti:

lovemakeup24 ha detto...

Dove? Devo scendere a ct in questi giorni e mi servirebbero proprio perline varie :)

MISSLORETTA..UN MONDO A COLORI! ha detto...

ciao, alla fiera, nelle bancherelle cinesi. :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...