Pagine

lunedì 25 novembre 2013

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.



A te che non riesco ad odiare, per quella mano piena di rabbia e violenza e mai di una carezza. 
A te che alzi la tua voce grossa piena di disprezzo. 
A te che non mi guardi in viso, mentre lasci che le parole mi feriscano come lame.
A te che, invece, con quelle lame tagli via da me ogni speranza, ogni possibilità, ogni futuro.
A te che mi torturi, mi violenti, mi rendi creta nelle tue mani forti, e mi stringi senza passione, solo con orrore fino a prenderti tutto, anche l'ultimo respiro.
A te che credi di essere invincibile, che ti credi forte e mi rendi niente.
A te che dai per scontata la mia devozione, il mio amore e il mio silenzio.
A te che mi maltratti e lo fai con convinzione, per predisposizione, per ignorante ostinazione.
A te cui malgrado tutto non so rinunciare.
A te che ridi di me.
A te che mi reputi tua.
A te che mi massacri per gioco.
A te che non sai che la violenza non è un gioco.
A te che credi di amarmi.
A te che non sai amarmi.
A te che mi offendi ogni giorno.
A te...

ma soprattutto 

a Me, e a tutte le donne che come me, hanno trovato il coraggio di dirti e dire BASTA!



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...