Pagine

lunedì 29 aprile 2013

Pantone, questo sconosciuto!


Ultimamente si sente spesso parlare di Pantone. 
Il fatto è che in molti non hanno ben chiaro chi sia questo "sconosciuto".
Pantone non è un personaggio, non è uno stilista, non è un tizio che ogni anno si sveglia alla mattina e aprendo la finestra urla a squarciagola il colore eletto.
Molto spesso lo leggiamo nelle riviste di moda, o in bocca a fashion blogger ed esperte del settore. 
"Il colore eletto da Pantone quest'anno è..." 
"il color Patone"
"verde, rosso, giallo Pantone.."
Ma non basta aggiungere la parola Pantone accanto ad un colore per definirne la tonalità e le caratteristiche.
Non è come dire "verde bottiglia", " verde menta", " rosso fragola". 
Pantone conferisce ad un determinato colore un codice e lo rende unico. 
Perciò chiariamo meglio questo mistero, oggetto di una discussione fatta ieri con degli amici, i quali non riuscivano a raccapezzarsi del perchè nell'universo modaiolo questo termine fosse così inflazionato, alla luce, soprattutto, del fatto che nominarlo sembra già conferirgli una certa "umanità" che effettivamente non possiede. 
Fantasticando sull'identità del "signor Pantone" ne è uscito fuori anche un disegno, che vedete qui sopra, realizzato dalla brava mano di Maurizio http://www.rasbazart.com
L'idea che esista un signore distinto con baffi, bombetta e giacca ipercolorata mi diverte, ma teniamo a mente che nella realtà dei fatti Pantone Inc. è un'azienda statunitense che si occupa principalmente di tecnologie per la grafica, della catalogazione dei colori della produzione del sistema di identificazione di questi ultimi. Divenuto standard internazionale per quanto riguarda la grafica, è ultimamente utilizzato anche per la gestione dei colori nel mondo dell'industria e della chimica.
Il sistema Pantone è stato messo a punto negli anni cinquanta per poter classificare i colori e "tradurli" nel sistema di stampa a quadricromia CMYK (ciano, magenta, giallo e nero) semplicemente grazie a un codice. Grazie ad una sorta di libro, denominato in italiano "mazzetta", è possibile "sfogliare" i colori e selezionarli.
Ogni anno, a partire dal 2000, Pantone sceglie un colore come rappresentativo dell'anno stesso.
Il colore "eletto" per quest'anno è Emerald 17-5641



Sperando di non sentire più parlare di Pantone come di un'entità mistica, aspettiamo il prossimo colore "prescelto" e nel frattempo godiamoci questa meravigliosa tonalità di verde.
Kiss! 

3 commenti:

Paulina Maria ha detto...

Molto interessante il tuo post! Bello Mr. Pantone creato da Maurizio. Complimenti!

Shadow Of Style

la nocciolina cosmetica ha detto...

Eh, io in effetti l'ho sentito in giro...ma non mi sono mai posta il perchè del senso di questa parola!
In effetti, ero un'emerita ignorante! :-D
Grazie per la lezione! ;-)

CoolFahionStyle ha detto...

In effetti non conoscevo proprio la storia del "Pantone", ma ho pensato fosse una società che in base a delle ricerce definiva il colore più usato nel mondo della moda!!
Carinissimo ed utile questo post! :)

*KiSsEsS*

CoolFashionStyle
CoolFashionStyle fb fanpage

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...