Pagine

giovedì 6 dicembre 2012

L'armadio e il cambio stagione: La dura legge del contrappasso!


Regola generale: L'armadio di una donna è come la sua coscienza e viceversa!

Arriva un momento, nella vita, in cui una donna deve fare i conti con la propria coscienza...
...e con il proprio armadio!
Il mio mi tartassa da una settimana a questa parte, praticamente da quando è arrivato il freddo, quello serio, quello che davvero fai Brrr! e non solo per invidia nei confronti di chi già sfoggia da mesi outfit di pura lana vergine.
Arriva il Natale, insieme alla fine del mondo e, se non sapessi che il primo è certo e la seconda meno, lascerei il mio 4 stagioni com'è, ma non posso! E poi, metti che al giudizio finale controllano il tuo armadio, insieme alla coscienza! Vorrei farmi trovare preparata, magari con un bel maglione caldo!
Insomma, dopo notti insonni, ho capito che il mio chiodo fisso era lì a due passi dal mio letto, alto 2 metri, largo 4 e con ben 5 ante e due cassetti da rivoltare e riordinare.
Se anche tu come me vivi questo dramma e preferiresti restare in pigiama piuttosto che cercare l'abbinamento giacca -pantalone in quella valle infernale, dove i capi sembrano anime in pena...
Se anche tu pensi che chiamare "Chi l'ha visto?" possa essere l'unica soluzione alla scomparsa di quella maglietta bianca che non vedi da quel lontano Capodanno...
Se il tuo armadio sembra somigliare sempre più ad un potpourrie e temi che Carla Gozzi in persona sbuchi dalle ante, per portarti dinnanzi al banco degli imputati, colpevole di armadicidio, per farti giudicare direttamente da Enzo Miccio e dai suoi papillon colorati...
Allora è il momento di fare il punto della situazione, fare un respiro, prendere 2-3 gocce di Valium e aprire quelle ante.
In fondo basta fare ordine!
No! Meglio la morte!
E se regalassi tutto ad Humanitas e rifacessi il guardaroba, da capo!
Si, magari!
Calma, basta rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro: benzina, accendino..No!
Lo so, non è facile, è una gran rottura!
E' la punizione divina, la nemesis per i nostri peccati di vanità.
Una punizione rivolta al femminile!
Avete notato che gli uomini non vivono la stessa angoscia?
Per loro è semplice: camicia, pantalone, maglia, pantalone, maglietta, pantalone, cravatta, pantalone, e poi cosa? Ah, già, pantalone. Per noi, invece, il cambio stagione diventa la legge del contrappasso nel girone delle shopaholic, va ripetuto ogni anno, per ogni stagione...TUTTA LA VITA!
Non ce la posso fare!
No, sul serio, per  tutto questo lo meritiamo il paradiso, o no?

1 commento:

Giulia S. ha detto...

haha oddio non farmici pensare! che cosa odiosa! E pensa che ora sono via quando torno a casa devo svuotare 3 valigie e rimettere tutto a posto, il problema è che ho mixato vestiti invernali,estivi,autunnali e primaverili...povera me!:(

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...