Pagine

lunedì 6 gennaio 2014

Quando il segreto è un po' di zucchero e amicizia. Candy Cake!




 "Basta un poco di zucchero e la pillola va giù" canticchiava Mary Poppins, le "cakes designer" risponderebbero "Ci vuole tanto zucchero!"
 Le origini del Cake design si perdono nell'Inghilterra del 1800, quando partendo proprio da un composto di acqua e zucchero si ottenne una pasta morbida, lucida e soprattutto modellabile.
Le torte iniziarono così a "prendere vita" trasformandosi in vere opere d'arte.
Il motto della decorazione delle torte, infatti, si basa sull'effetto scenografico che queste devono avere prima di tutto, per stupire prima gli occhi e poi il palato.
Era il  1840 quando venne realizzata la prima torta, per il matrimonio della regina Vittoria, da quel momento, il cake design è diventato il modus operandi di fare pasticceria nei paesi anglosassoni. 
Dobbiamo aspettare il nuovo millennio perché questa moda approdi in Italia. 
Dal 2010, infatti, si fa largo anche in casa nostra e anche i grandi pasticceri nostrani si adattano a questo nuovo modo di far dolci. Ma diventa, soprattutto, un hobby di molte donne che, lasciatesi trasportare dalla propria creatività e da molta pazienza, iniziano a decorare torte in pasta di zucchero. 
Molte iniziano per passione, alcune per divertimento e curiosità, in tante trasformano un passatempo in attività professionale, diventando abili e richiestissime, come le due ragazze che sto per presentarvi.
Ho incontrato Roberta e Sandra qualche tempo fa al Pop up market  e mi sono fatta raccontare la loro storia.
L'approccio al mondo del cake design non è stato il medesimo per entrambe. 
Roberta ha sempre avuto una grande passione per la cucina, in particolare per i dolci, fin da bambina, quando osservava la mamma durante la preparazione di torte e biscotti. Poi, da grande, ha maturato la voglia di mettersi in gioco e, sfidando anche se stessa, ha iniziato a lavorare la pasta di zucchero. 
Sandra, invece, è stata affascinata dal mondo del cake design quando ancora qui in Italia si sentiva parlare poco di pasta di zucchero, cioccolato plastico, e via dicendo. Si è documentata su internet e da autodidatta ha iniziato a sperimentare le prime torte.
La collaborazione è nata in modo spontaneo. Amiche da tanti anni, si sono ritrovate con una nuova passione comune, così hanno deciso di unire le forze e gli attrezzi del mestiere. 
Ed è nato Candy Cake
Roberta e Sandra, infatti, realizzano torte in pasta di zucchero, bomboniere gastronomiche, confetti decorati, ma anche feste a tema. La loro è un'attività che richiede un lavoro minuzioso, che si può proptrarre anche per 3-4 giorni, infatti non mancano i racconti sui dolci più complessi che hanno dovuto realizzare, per esempio una torta giradischi, la cui difficoltà, raccontano, era rappresentata soprattutto dalle dimensioni. Quanto al lavoro più strano, non hanno dubbi, una torta per un addio al nubilato, per l'ironia del soggetto, naturalmente. 
Il loro grande desiderio è continuare a fare tutto ciò con passione e professionalità, senza perdere lo spirito del divertimento. Ed è qui che credo si nasconda il loro segreto, nella loro amicizia, che tra nuvole di zucchero e soggetti da modellare, regala al loro lavoro quel pizzico di motivazione in più per fare il tutto con amore.
Good Luck ragazze! 






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...