Pagine

sabato 22 giugno 2013

Claudio Di Mari presenta "La Bianca Stromboli" -Sposa Haute Couture 2014





Lina, Grazia, Isabella, Nunzia, Lucia, solo alcuni dei nomi siciliani con cui Claudio Di Mari ha ribattezzato i capi della sua nuova collazione sposa haute couture per quest'anno.
La scelta di dare ai suoi abiti nomi tipici siciliani è un omaggio alla sua terra, la Sicilia. Qui nasce nel 1987, vivendo tra tessuti, ricami e alta moda. Dalla mamma stilista apprende la passione per stoffe e modelli e si perfeziona a Milano all'istituto Marangoni, torna nella sua bella terra e si mette in gioco. A soli 26 anni dà vita a ben quattro collezioni!
La Bianca Stromboli è l'ultima produzione, musa ispiratrice la sua terra e soprattutto l'energia che un'isola come Stromboli e il vulcano riesce a dare.
Su uno sfondo bianco e blu, richiamo al mare, alla pietra bianca tipica del luogo nascono abiti che mescolano tessuti ricercati, quali il pizzo chantilly e macramé, l’organza di seta e lo chiffon, a tessuti primari come il pizzo San Gallo, la rete di cotone e l’organza garzata. E' una collazione fresca, giovane, soprattutto semplice.
Nello scenario della bella Taormina, presso la terrazza del Metropole Hotel, si è tenuta la presentazione di alcuni abiti della nuova collezione sposa Haute Couture, così come vi avevo anticipato nel post precedente. Con un pò di ritardo e una lunga attesa, che per una volta mi ha fatto ringraziare il mio accompagnatore per il suo cronico ritardo, è iniziato un party in cui abbiamo potuto ammirare gli abiti, conoscere Claudio e lasciarci incantare da atmosfere magiche sotto le stelle di un cielo di inizio estate e il mare ai nostri piedi.
In compagnia delle altre blogger abbiamo avuto modo di confrontare gli abiti, indossati da splendide modelle, i loro tessuti e la varietà dei modelli.
Quello che più mi è piaciuto di questi abiti è la semplicità delle linee, che rispecchiano l'immaginario del mio vestito da sposa ideale. Certo, c'erano pezzi un po' troppo sensuali e moderni per me, ad esempio l'abito in pizzo con pantaloncino, o ancora l'abito blu mare indossato dall'ex velina Costanza Caracciolo, ma, nel complesso, ho ritrovato l'aderenza al concetto di sicilianità, nei tessuti e nei modelli.
E' una collezione giovane come il suo ideatore che, capperi, ha solo 26 anni!
Non mi resta che augurargli una lunga e brillante carriera e chissà che un giorno, se mai decidessi di fare il grande passo, non mi ritrovi ad indossare proprio con un Di Mari.




Claudio Di Mari e Costanza Caracciolo















Photo editor: Johnny Delighter

1 commento:

Alessia sciarrone ha detto...

Ah quello di Costanza era un abito da sposa? Bello, consono ad un matrimonio ma da testimone!!

Poi sicuramente sono gusti.. :-) Magari sono semplicemente troppo tradizionalista!
Ciao Loretta!
Ti aspetto nel mio blog.. Domani giveaway!

http://fashionaleshopaholic.blogspot.it/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...